Navigare Facile

Turismo a Orzinuovi

Da Vedere a Orzinuovi

Il cinquecentesco Palazzo Obici-Maffeis colpisce non solo per il sistema decorativo decomposto dagli ordini ionico e tuscanico ma anche per il suo cornicione a mensola e per la sua imponenza.

Altro palazzo da ricordare è Palazzo Podestarile che oggi è sede del comune di Orzinuovi: oggetto di opere di ampliamento nella seconda metà del Cinquecento, esso è adornato da due notevoli portali.

Decisamente più modesto è Palazzo Corniani: lo si intuisce già esternamente dagli elementi che adornano la facciata, dalla semplicità delle arcate, del balcone e delle finestre. Palazzo Pavoni è invece più elavorato con la sua facciata in stile lombardo sforzesco e il suo porticato ad archi a sesto acuto.

Tra le architetture religiose si ricorda il duomo di Santa Maria Assunta, la chiesa di Santa Maria del Carnerio, risalente al sedicesimo secolo, e la chiesa di San Domenico realizzato agli sgoccioli del quindicesimo secolo insieme a quello che allora costituiva l'annesso convento (venne mutato in ospedale pubblico sul finire del Settecento).

Fra gli eventi si segnala la festa dedicata a San Bartolomeo, il santo patrono, celebrato il 24 Agosto e il mercatino dell'antiquariato organizzato la prima domenica del mese. Questo e tanto offre Orzinuovi, delizioso paesino di probabile origine medioevale.